hotel Ristorante Firmino cavaglia biella a un passo da tutto!
Chiamaci
hotel ristorante Firmino
Lavori in corso: stiamo ampliando la struttura, ma l'Hotel è aperto!

Dove siamo

In posizione strategica rispetto ai principali collegamenti stradali della zona.

Come raggiungerci

( cliccare sull' immagine per le indicazioni stradali )


Intorno a NOI

Lago di Viverone

Il lago di Viverone è di origine glaciale, fa parte dell'Anfiteatro morenico di Ivrea, e si è formato durante l'era quaternaria (così come i tanti laghi a ridosso delle Alpi). È alimentato oltre che da acque sotterranee anche da alcuni piccoli immissari ed ha come emissario la Roggia Fola, un ramo della Roggia Violana. Il nome Fòla (in piemontese matta) fa riferimento alla diceria che il corso d'acqua invertirebbe di tanto in tanto la direzione del proprio flusso idrico trasformandosi da emissario in immissario. Tale fenomeno è stato smentito da uno studio dell'ARPA-Piemonte, che ha rilevato flussi costantemente in uscita dal lago. Oltre che importante risorsa ittica e turistica, il lago di Viverone è un importante sito archeologico di reperti preistorici dell'età del bronzo. (da Wikipedia)

Castello Di Roppolo

I primi insediamenti tra il biellese e la pianura padana furono le tribù celto-liguri victimule (tuttavia maggiormente insediate nei vicini Dorzano e frazione san Secondo di Salussola, scalzate poi dalle espansioni romane in Piemonte del III secolo d.C., dove gli eserciti utilizzarono la cima della collina come roccaforte e avamposto militare. Nei secoli a venire, l'antica fortificazione fu usata come basamento architettonico di quello che è l'attuale castello, visibile sulla collina. (da Wikipedia)

Lago di Bertignano

Come il vicino (e ben più vasto) lago di Viverone, anche quello di Bertignano è un lago di tipo intermorenico, che si è originato nel quadro dei fenomeni di successive espansioni e ritiri dell'antico ghiacciaio Balteo. Questi fenomeni hanno creato l'anfiteatro morenico di Ivrea e la Serra; all'interno dei cordoni di sedimenti deposti dal ghiacciaio sono rimasti intrappolati alcuni specchi d'acqua tra i quali quello di Bertignano. Il lago ha una forma lievemente allungata in senso nord-ovest/sud-est; poco ad est dello specchio d'acqua principale si trova un altro piccolo bacino in via di interramento. Un modesto emissario scorre verso est ma tende a perdersi nei pressi della vicina Borgata Salomone, una frazione di Roppolo (BI). Il lago è circondato da una stradina ed è scavalcato da un simulacro di linea dell'alta tensione peraltro scollegata dalla rete ed utilizzata solo per addestramento del personale Terna (Enel); nei pressi delle sue rive sorgono alcune cascine, e la zona ha mantenuto una tranquilla atmosfera di campagna. (da Wikipedia)